ECCO LE NOVITA’ CONTENUTE NEL NUOVO PACCHETTO SICUREZZA

Il nuovo pacchetto sicurezza si compone di 40 articoli in quattro titoli così suddivisi: 

LEGGI TUTTO IL TESTO:  Decreto-legge_nr_113_2018

Titolo I DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RILASCIO DI SPECIALI PERMESSI DI SOGGIORNO TEMPORANEI PER ESIGENZE DI CARATTERE UMANITARIO NONCHE’ IN MATERIA DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE E DI IMMIGRAZIONE
Art 1- Disposizioni in materia di permesso di soggiorno per motivi umanitari e disciplina di casi speciali di permessi di soggiorno temporanei per esigenze di carattere umanitario;
Art 2 – Prolungamento della durata massima del trattenimento dello straniero nei Centri di permanenza per il rimpatrio e disposizioni per la realizzazione dei medesimi Centri;
Art 3 -Trattenimento per la determinazione o la verifica dell’identita’ e della cittadinanza dei richiedenti asilo;
Art 4 – Disposizioni in materia di modalita’ di esecuzione dell’espulsione;
Art 5 – Disposizioni in materia di divieto di reingresso
Art 6 – Disposizioni in materia di rimpatri
Art 7 – Disposizioni in materia di diniego e revoca della protezione internazionale
Art 8 – Disposizioni in materia di cessazione della protezione internazionale;
Art 9 – Disposizioni in materia di domanda reiterata e di domanda presentata alla frontiera;
Art 10 – Procedimento immediato innanzi alla Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale;
Art 11 – Istituzione di sezioni della Unita’ Dublino;
Art 12 – Disposizioni in materia di accoglienza dei richiedenti asilo;
Art 13 – Disposizioni in materia di iscrizione anagrafica;
Art 14 – Disposizioni in materia di acquisizione e revoca della cittadinanza:
Art 15 – Disposizioni in materia di giustizia;

Titolo II DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA PUBBLICA, PREVENZIONE E CONTRASTO AL TERRORISMO E ALLA CRIMINALITA’ MAFIOSA Capo I Disposizioni in materia di sicurezza pubblica e di prevenzione del terrorismo
Art 16 – Controllo, anche attraverso dispositivi elettronici, dell’ottemperanza al provvedimento di allontanamento dalla casa familiare;
Art 17 – Prescrizioni in materia di contratto di noleggio di autoveicoli per finalità di prevenzione del terrorismo;
Art 18 – Disposizioni in materia di accesso al CED interforze da parte del personale della polizia municipale;
Art 19 – Sperimentazione di armi ad impulsi elettrici da parte delle Polizie municipali;
Art 20 – Estensione dell’ambito di applicazione del divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive;
Art 21 – Estensione dell’ambito di applicazione del divieto di accesso in specifiche aree urbane;
Art 22 – Potenziamento di apparati tecnico-logistici del Ministero dell’interno;
Art 23 – Disposizioni in materia di blocco stradale;
Art 24 – Modifiche al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159;
Art 25 – Sanzioni in materia di subappalti illeciti;
Art 26 – Monitoraggio dei cantieri;
Art 27 – Disposizioni per migliorare la circolarità informativa;
Art 28 – Modifiche all’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267;
Art 29 – Modifiche in materia di attività svolte negli enti locali dal personale sovraordinato ai sensi dell’articolo 145 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267;
Art 30 – Modifiche all’articolo 633 del codice penale;
Art 31 – Modifiche all’articolo 266 del codice di procedura penale;

Titolo III DISPOSIZIONI PER LA FUNZIONALITA’ DEL MINISTERO DELL’INTERNO NONCHE’ SULL’ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL’AGENZIA NAZIONALE PER L’AMMINISTRAZIONE E LA DESTINAZIONE DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA
Art 32 – Disposizioni per la riorganizzazione dell’amministrazione civile del Ministero dell’interno;
Art 33 – Norme in materia di pagamento dei compensi per lavoro straordinario delle Forze di polizia;
Art 34 – Incremento richiami personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
Art 35 – Ulteriori disposizioni in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate;
Art 36 – Razionalizzazione delle procedure di gestione e destinazione dei beni confiscati;
Art 37 – Disposizioni in materia di organizzazione e di organico dell’Agenzia;
Art 38 – Deroga alle regole sul contenimento della spesa degli enti pubblici e disposizioni abrogative;

Titolo IV DISPOSIZIONI FINANZIARIE E FINALI

Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sara’ presentato alle Camere per la conversione in legge. Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara’ inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.